mercoledì 11 marzo 2015

Il Nazionale

Ho latitato per più di una settimana e mi scuso ma la scorsa settimana ho dovuto terminare gli ultimi preparativi in vista del meeting nazionale Asi e sono stata totalmente assorbita tra ansie e timori vari di dimenticare oggetti focali, cosa che peraltro è successa, e il tempo è volato.
Il meeting è sfumato, ormai passato inesorabilmente in un battibaleno ma è stato intensissimo al punto che lo rivivo con la mente ogni volta che ci ritorno col pensiero.
A tutte coloro che leggeranno questo post e che ancora non si sono iscritte all'Asi consiglio caldamente di farlo e partecipare agli incontri programmati sia a livello regionale che nazionale perchè sono occasioni di crescita creativa e personale. Momenti di scambio emozionale con persone deliziose e altrettanto appassionate che rimarranno come bagaglio narrativo ai posteri. Non voglio dilungarmi troppo nel descrivere ciò che in fondo non è descrivibile ma per quanto possa valere il mio parere considerate la possibilità di concedervi un'occasione simile che non potrà far altro che arricchirirvi come persone e come creative. I corsi poi sono stati pazzeschi, io avevo deciso di partecipare solo ed esclusivamente per i corsi di Olga Heldwein, designer di 13@rts, nonchè nota creativa dallo stile delicato ma accattivante che ovviamente sviluppa progetti scrap in stile mixed media e che manco a dirlo io adoro perchè utilizza tantissimo il bianco, ma anche il corso di mini album e la colorazione di una Tilda mi hanno coinvolta tantissimo. I teachers erano davvero d'eccezione, ho scoperto che esiste una tecnica sopraffina per sfumare con i distress colorando i timbri ottenendo dei risultati pazzeschi, per me ancora lontani ovviamente, ma utilissima. L'album di Germana infine ha un layout di assemblaggio davvero originale che ho adorato e che di certo mi tornerà utile.
Che altro dire, sono stati tre giorni assai intensi ma son volati perchè tra corsi, shopping, chiacchere, pranzi, cene, coffee breack, crop, estrazioni e quant'altro non abbiamo avuto un attimo per far volare la mente altrove ma ovviamente nessuna di noi avrebbe potuto pensare ad altro che non fosse il contesto in cui si trovava. Ho abbracciato alcune carissime conoscenze virtuali e credetemi che è stata una botta emotiva pazzesca. Alla fine sono giunta alla conclusione che anche attraverso un video le affinità elettive non sbagliano un colpo. Il feeling è stato immediato e nulla ha scalfito l'idea che mi ero fatta di queste fantastiche creative conosciute finora solo attraverso un profilo facebook. Donatella, Sabrina, Laura siete anche voi nel mio elemento e non vedo l'ora di riabbracciarvi. Le foto non sono ancora stata in grado di metterle a posto ma vi lascio con la foto del layout realizzato per la sfida ispirata al giallo della festa della donna (il giallo è un colore che odio ma vi giuro che c'è... guardate bene e scoprite dove l'ho messo... non sono i fiori che son verdi!!!!)... buona caccia.